Benvenuti

UN LIBRO è UN'INSIEME DI EMOZIONI FATTE DI CARTA E INCHIOSTRO!!!
Se anche voi amate leggere, seguite il mio blog, lasciatemi i vostri commenti e le vostre impressioni, consigliate i vostri libri preferiti, discutiamone insieme, e creiamo insieme una comunita fatta di gente che ha fatto della lettura la sua passione.

lunedì 28 aprile 2014

I REGNI DI NASHIRA- IL SOGNO DI TALITHA


Primo volume della bellissima saga fantasy "I Regni di Nashira", questo bellissimo e particolarissimo racconto nasce dalla fantasia di Licia Troisi, nota scrittrice italiana, diventata famosa per il ciclo del "Mondo Emerso", e inventrice anche della saga della "Ragazza Drago".
Amante da sempre del genere fantasy e dei manga, scrive il suo primo romanzo a 21 anni, il primo volume delle "Cronache del Mondo emerso", pubblicato due anni dopo dalla Mondadori, vale a dire nel 2004.

I tre volumi de "I Regni di Nashira", sono ambientati in un meraviglioso mondo immaginario chiamato Talaria, un mondo diviso in quattro stati, ognuno legati a una stagione: i regni della Primavera, dell'Autunno, dell'Estate e dell'Inverno.
La protagonista è Talita, la figlia di un conte, che ama combattere e sogna di diventare una guerriera. Ma quando inaspettatamente, la sorella muore improvvisamente, il padre le impone di prenderne il posto nel tempio come Sacerdotessa.....a malincuore accetta, ma solo alla condizione di poter portare con se il suo schiavo Saiph, che appartiene a tutt'altra razza dalla sua, una razza da sempre ai comandi di quella di Talitha.
La nuova vita è dura per lei da quando arriva al monastero.....fin quando scopre che sua sorella le ha lasciato un misterioso messaggio riguardante un grande segreto sul quale la sorella tentava di indagare prima di morire, un segreto che vale il bene di tutti quanti. Mentre indaga insieme al suo schiavo, ormai grande amico di sempre, rischiano di essere scoperti, finchè Saiph si sacrifica facendosi catturare e permettendo così a Talitha di scappare....ma cosa succede? Di quale mistero si tratta? Allora sua sorella non è morta per sbaglio.....?! Talitha deve assolutamente scoprire che cosa succede, ma prima deve salvare il suo amico, per il quale è già fissata l'esecuzione imminente....così incendia il monastero, e con il fedele Saiph al suo fianco, finalmente libero, comincia la sua fuga in cerca di un certo  un eretico che sembra avere migliaia di anni al quale lei ha rubato la spada chiusa in monastero, e fra lotte, combattimenti, terribili momenti in cui persino lei crede di essere finita, Talitha farà di tutto per scoprire quale pericolo reale si nasconde dietro l'angolo....e chi ne è implicato......

La maga della penna, così dovrebbero chiamare la Troisi, la sua scrittura è scorrevole e avvolgente, ti incanta parola dopo parola, chiara e mai monotona....con lei non si rischia certo di annoiarsi o di perdere il filo del discorso....al contrario ci si immerge completamente in un altro mondo fantastico, un mondo singolare e diverso dai soliti libri fantasy incentrati quasi sempre su elfi, nani e simili......io solitamente prediligo gli urban fantasy, perchè amo il fatto di trasportare un mondo magico, oscuro, invisibile o incantato, nell'ambiente moderno e familiare della città, soprattutto quando ci troviamo nell'ambiente contemporaneo, e mi annoiano un po questi fantasy che sembrano quasi tutti uguali....ma non quelli di Licia Troisi....i suoi mondi e le sue storie sono sempre meravigliose non annoiano mai...almeno secondo il mio modesto parere...
Conclusione.....immergetevi in quest'avventura insieme a Talitha e combattete con lei in questa corsa verso il mistero più incredibile che abbiate mai scoperto.....
Buona lettura!!!